Vai al contenuto
Oli Bonzanigo, o·rien·ta·mén·to, installazione complessa, Evento Collaterale – Manifesta 12, Liceo Umberto I, Palermo

La pratica artistica di Oli Bonzanigo, spazia tra una vasta gamma di linguaggi, tra cui scultura, disegno, installazione e audio, concentrandosi sul vivente come zona di contaminazione, mimesi e scambio in continuo movimento.

L’artista Oli Bonzanigo presenta una nuova installazione site-specific che mette in scena un unisono di più voci umane collettive registrate in dieci anni di viaggi. Partendo dal concetto di “stereometric transparency” di Naum Gabo, l’artista ha avviato un’indagine sulla trasformazione dei solidi in forme leggere e la tensione della materia nello spazio.

Siamo al quarto esperimento di questo tipo con Video Sound Art. Per questa edizione sto lavorando su di un solido che concentra il flusso di più voci collettive in un corpo unico emittente

Oli Bonzanigo

Nata nel 1989, vive e lavora tra Milano, Lisbona e Marrakesh. Dopo essersi diplomata in Belle Arti alla Byam Shaw School of Art di Londra, nel 2012 torna a Milano dove inizia a lavorare presso la Fonderia Artistica Battaglia, storica fonderia a cera persa milanese per la quale segue le nuove produzioni di giovani artisti internazionali. Ha partecipato a diverse mostre in Europa ed Africa, tra cui la Marrakesh Biennale #5 e #6, nel 2014 e 2016. Nel 2021 è stata selezionata per il bando Cantica21 del Mibact e del Maeci con un progetto dedicato allo studio di organi divinatori antichi che sarà acquisito dal Museo Madre Donnaregina di Napoli. È rappresentata dalla Galleria Viasaterna di Milano. 

Sito web dell’artista

Immagine di riferimento dell’artista

SCOPRI LA XII EDIZIONE

XII edizione
The life of things
and the invisible qualities of objects

22 – 28 settembre 2022

Orari di apertura:
dalle h 19:00 alle h 24:00*
*Sabato 24 settembre dalle
h 19:00 alle h 1:00.

Opening:
giovedì 22 settembre, h 19:00

Sede:
Teatro Carcano
Corso di Porta Romana, 63,
MM3 Crocetta, Milano

SCOPRI LA XII EDIZIONE